DDC

DovereDiCronaca®

Il Compleanno di Giovanni Falcone festeggiato dai ragazzi italiani

Giornata Nazionale della Legalità 2020

Memoria



Il 23 maggio è il Giorno Nazionale della Memoria in onore di Falcone e Borsellino.


Perché un giorno della memoria ? Cosa dobbiamo ricordare noi bambini e ragazzi dei due magistrati siciliani uccisi dalla Mafia nel 1992? Sapere che questi Esempi per essere tali hanno vissuto COERENTEMENTE con il messaggio che volevano trasmettere attraverso la propria onestà e incorruttibilità. A che serve la Memoria? Forse serve a renderci consapevoli di costituire per loro (che non sono morti affatto, ma vivono in noi) la speranza di un presente utile alla costruzione di un futuro migliore. Migliore in termini di rispetto delle regole, che è sinonimo di civiltà. 


Inquesti giorni della Legalità (non uno solo, perché una sola giornata forse non basta) sarebbe bello concentrarsi sul rispetto delle regole, come ? Facendoci caso. A volte durante tutto l'arco dell'anno, noi ragazzi rispettiamo le regole in maniera automatica, obbedendo agli insegnanti e ai genitori, senza riflettere, oppure a volte non le rispettiamo, le regole, sbadatamente. A volte vediamo gli altri non rispettarle e allora che facciamo? Possono succedere due cose in quel caso: o siamo indifferenti girando la faccia dall'altra parte pensando solo ai fatti nostri, oppure ci spendiamo, come fecero loro per tutta la vita. Ecco forse ho capito, nel mio piccolo, che la Memoria serve a questo, rendere immortale chi è morto per la Giustizia, per la Legalità. Forse ho capito che la Legalità serve a proteggerci, insegnandoci a non sopraffare il prossimo, ma anzi, ciascuno secondo quanto può, a proteggerlo. E allora credo di aver capito che il rispetto per la Legalità, l'Onestà, e quindi per il nostro prossimo vuol dire ONORARE LA MEMORIA di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino facendoli, così, vivere per sempre. 

Caterina, 14 anni.

Rubriche