DDC

DovereDiCronaca®

"L'indifferenza è complice". Liliana Segre



L'indifferenza racchiude la chiave per comprendere la ragione del male, perché quando credi che una cosa non ti tocchi, non ti riguardi, allora non c'è limite all'orrore. L'indifferente è complice. Complice dei misfatti peggiori". Sono alcune parole della 'definizione d'autore che la senatrice a vita Liliana Segre, superstite dell'Olocausto e testimone della Shoah italiana, ha scritto per il vocabolario Zingarelli 2020. Parole cui ha fatto eco domenica il Papa dall'Angelus: "Davanti a questa immane tragedia, a questa atrocità, non è ammissibile l'indifferenza ed è doverosa la memoria. Domani siamo tutti invitati a fare un momento di preghiera e di raccoglimento, dicendo ciascuno nel proprio cuore: mai più